PREVENZIONE LEGIONELLA


Per quanto riguarda la Valutazione del Rischio Legionella, TAMA Service S.p.A. opera in conformità al D.lgs. 81/2008 e alle “Linee Guida per la Prevenzione e il controllo della legionellosi” (Accordo tra Governo, Regione e Province autonome di Trento e Bolzano del 7 maggio 2015).

La Legionella rientra nell'elenco degli agenti biologici classificati quale agente patogeno per l'uomo, nel gruppo 2 del D.lgs. 81/2008 e perciò richiede la stesura di un D.V.R. specifico.

La divisione di TAMA Service si occupa di minimizzare il rischio di proliferazione e contaminazione dei batteri del genere Legionella, responsabili di una grave forma di polmonite che si contrae attraverso l’inalazione di microaerosol in cui è contenuto il batterio.



1 La prima fase dell’iter per la valutazione del rischio legionella consiste nella stesura di un DVR Legionella che individui i punti critici della struttura.

Il documento valutazione del rischio Legionella è lo strumento di approccio più corretto al problema Legionella da tutte le linee guida a livello mondiale: nel quadro normativo italiano è richiesto dall’accordo Stato Regioni e Provincie Autonome di Trento e Bolzano, documento del 7 maggio 2015, “Linee guida per la prevenzione e controllo della Legionellosi”.




2 La seconda fase propositiva ha lo scopo di indicare quali azioni possono essere intraprese nei punti realmente a rischio per il contenimento del problema.

Essa prevede un campionamento dei valori presenti nelle zone di rischio tramite analisi di laboratorio e, successivamente, lo svolgimento di interventi di sanitizzazione mediante shock chimico o installazione di stazione sanitizzante: : ciò consente di intervenire nelle zone di rischio senza interrompere l’erogazione dell’acqua.